Progetto Educativo Infanzia

“Lo scopo dell’educazione è di aiutarti fin dall’infanzia a non imitare nessuno, ma ad essere te stesso in ogni momento”

I valori che ci aiutano a crescere

La scuola dell’Infanzia “Don Isidoro Tonus” si ispira ai principi educativi contenuti nel Vangelo in quanto crede nell’unicità e nella libertà dell’individuo, posta al centro di ogni interesse ed iniziativa didattica. Si impegna, quindi, a valorizzare la dignità della persona e a promuoverne il progresso umano, spirituale, psicologico e fisico nonché la completa autonomia specifica dell’età, in piena conformità con quanto sancito dalla Costituzione italiana. Ciò avviene in un clima di serenità e di apertura in cui insegnanti e personale interagiscono con i bambini alla ricerca del significato vero della vita. La convinzione più profonda è che ciascun individuo, espressione dell’amore di Dio, debba essere protagonista attivo della vita che gli è stata affidata. Viene anche sottolineato il valore sociale della scuola dell’Infanzia nella quale arrivano, con i figli, genitori che possono trovare non soltanto un luogo di accoglienza, che si prende “cura” dei loro bambini, ma anche un’occasione di incontro e di confronto.

In questo intreccio di azioni educative si colloca la “cura educativa” come:

  • ascolto attivo dei bambini, delle famiglie, degli insegnanti;
  • educazione in senso globale che comprende tutto il rapporto con il bambino e i bambini;
  • agire educativo come il “mettersi” a disposizione dei bambini e delle famiglie;
  • cura dell’ambiente educativo
  • benessere globale da perseguire attraverso la quotidianità, l’osservazione costante e la riprogettazione di spazi e contesti.

All’interno della scuola dell’infanzia la progettazione delle attività didattiche ed educative fa riferimento ai cinque campi d’esperienza delle Indicazioni Nazionali per il curricolo del 2012.

La Didattica

Insegnare è un lavoro non solo impegnativo, ma anche delicato e ricco di responsabilità.

E’ proprio nei nostri piccoli alunni che avviene la prima formazione del carattere e della personalità. Le insegnanti oltre ai laboratori esterni, laboratori interni e attività didattiche, utilizzano anche libri per la propria fascia di età. Per i cinquenni è previsto anche un libro di potenziamento per poterli preparare al meglio alla futura scuola primaria.

Il libro aiuta a: scandire il lavoro, lavorare a tema, stimolare la creatività e rafforzare le varie tecniche manuali. L’apprendimento avviene anche tramite giochi, interazioni e attività mirate a stimolare la conoscenza del sè e del mondo circostante.

Una Comunità Educante

Per fare comunità educante serve sinergia con tutti i soggetti coinvolti nel processo educativo. Un sistema verticale e orizzontale di collaborazioni e di senso partecipato deve essere capace di indirizzarsi all’infanzia e alle famiglie, considerandoli non solo come destinatari dei servizi, ma come protagonisti e attori attivi delle iniziative programmate e attivate.

La nostra scuola è aiutata e collabora con la Parrocchia San Francesco d’Assisi, l’ufficio scolastico del comune di Venaria Reale, la Biblioteca Comunale, la FISM e il Centro di Assistenza Sanitaria TO3.