Progetto Educativo Sez. Primavera

"Se potessimo vedere il mondo con gli occhi dei bambini, vedremmo la magia ovunque"

I valori che ci aiutano a crescere

La Sezione Primavera della Scuola dell’Infanzia “Don Isidoro Tonus” si ispira ai principi educativi contenuti nel Vangelo in quanto crede nell’unicità e nella libertà dell’individuo, posta al centro di ogni interesse ed iniziativa didattica. Si impegna, quindi, a valorizzare la dignità della persona e a promuoverne il progresso umano, spirituale, psicologico e fisico nonché la completa autonomia specifica dell’età, in piena conformità con quanto sancito dalla Costituzione italiana. Ciò avviene in un clima di serenità e di apertura in cui insegnanti e personale interagiscono con i bambini alla ricerca del significato vero della vita. La convinzione più profonda è che ciascun individuo, espressione dell’amore di Dio, debba essere protagonista attivo della vita che gli è stata affidata. Viene anche sottolineato il valore sociale della sezione primavera annessa alla scuola dell’Infanzia nella quale arrivano, con i figli, genitori che possono trovare non soltanto un luogo di accoglienza, che si prende “cura” dei loro bambini, ma anche un’occasione di incontro e di confronto.

La sezione primavera è di fondamentale importanza perché prepara il bambino alla socializzazione, alle prime regole, e al mondo futuro.

La sezione primavera rispetto all’infanzia rappresenta una realtà più ovattata, protetta e raccolta, in cui si dà molta importanza al gioco e al benessere. Qui si sviluppano le prime forme di linguaggio, di attenzione, di autonomia, di comunicazione, di espressione. Fondamentale è la relazione con i compagni e con l’educatrice, punto di riferimento.

La Didattica

Il gioco ha un ruolo importante in tutto il percorso didattico: gioco che può essere libero o guidato. Attraverso il gioco si instaurano dinamiche relazionali, si apprendono vocaboli, si comincia a percepire che ci sono regole da rispettare.

Tutto può essere gioco: l’impronta della propria mano o del proprio piede, cercare il colore del cielo, osservare immagini, libri, foglie, frutti, effettuare percorsi sensoriali, utilizzare travestimenti, imparare canzoncine e socializzare con i coetanei attraverso giochi e attività di gruppo. Le maestre completano la didattica utilizzando un libro appropriato alla fascia di età dove si imparano e potenziano le prime tecniche di coloritura, imparando ad impugnare correttamente pennarelli, pastelli, pennelli e materiale didattico.

Una Comunità Educante

Per fare comunità educante serve sinergia con tutti i soggetti coinvolti nel processo educativo. Un sistema verticale e orizzontale di collaborazioni e di senso partecipato deve essere capace di indirizzarsi all’infanzia e alle famiglie, considerandoli non solo come destinatari dei servizi, ma come protagonisti e attori attivi delle iniziative programmate e attivate.

La nostra scuola è aiutata e collabora con la Parrocchia San Francesco d’Assisi, l’ufficio scolastico del comune di Venaria Reale, la Biblioteca Comunale, la FISM e il Centro di Assistenza Sanitaria TO3.